Vidya Bharata nasce in Italia, ispirandosi a Raphael,  con lo scopo di offrire e condividere note e spunti di riflessione sulla Conoscenza tradizionale o Philosophia Perennis e si riallaccia perciò alle opere del Advaita Vedanta da Gaudapada e Shankara e, per quanto riguarda l'Occidente, all'Orfismo, Platonismo, Neoplatonismo, Ermetismo, e Qabbalah.

La parola sanscrita "vidya" significa conoscenza, gnôsis, sophia. La parola sanscrita "bharata" indica le terre e i popoli dell'India. Abbiamo scelto questa denominazione perché questo sito è aperto a tutti coloro che si interessano non della conoscenza eruditiva e di accumulo, propria della mente distintivo-analitica (manas), ma di quella che concerne l'universale e il principiale o l'Essere. Essa è quindi una "Filosofia dell'Essere" nel senso più vero del termine, rendendo omaggio ai lignaggi tradizionali che provengono dall'India.

 Il simbolo di Vidya Bharata mostra la possibilità di attraversare il mare del continuo divenire della contingenza o samsara attraverso la Conoscenza che permette "di rimettere le ali e volare verso la Libertà". 

All'universale si accede non con la mente discorsiva ma con una facoltà superiore che, come dice Plotino, «tutti hanno ma ben pochi usano»: il noûs-intelletto della tradizione platonica o la buddhi per il Vedanta. La conoscenza che vorremmo proporre e condividere è quindi di ordine "tradizionale" vale a dire che origina dal Principio, dall’Essere stesso e come tale è di ordine non-umano. Inoltre, essa è "una e una sola" e perciò non è appannaggio di un popolo o di un'epoca determinati.
 
L'Associazione, nello spirito della più pura Tradizione conoscitiva sia dell'Oriente che dell'Occidente, rifugge da qualsiasi opera di proselitismo e di convincimento mentale-manasico, mentre è aperta a tutte quelle note che possano chiarire aspetti della conoscenza tradizionale e che fungano da elementi di "persuasione" intesa nel senso platonico di intimo riconoscimento di verità. Tale "persuasione" è perciò opera della facoltà noetica nell'uomo (e non di quella mentale) e in quanto tale è scevra da qualsiasi forma di settarismo, distinzione, contrapposizione, autoaffermazione. La sua modalità è quella del dialogo e della compartecipazione di cuore tese allo svelamento della verità-realtà e solo di quella.
 

Chiunque senta il richiamo della Conoscenza tradizionale e l'esigenza di approfondirne il significato e la portata nella propria vita può senz'altro unirsi alle azioni condotte con gioiosa  e serena partecipazione.

Vidya Bharata è in contatto con varie autorevoli Istituzioni dell'India come il Ramakrishna Movement (Math e Mission) fondati da Swami Vivekananda, il Ramanasramam sorto intorno al Saggio Ramana Maharsi, il Math-cenobio di Kañci e quello di Sringeri fondati da Shankara nell'ottavo secolo d.C e tutt'ora molto attivi.

E' in contatto con il Centre Védantique Ramakrishna di Gretz in Francia, rappresentante principale del Ramakrishna Movement in Europa, con incontri periodici di meditazione e scambio di esperienze sia in Italia che in Francia.

Ha fondato l'Associazione Italiana Ramakrishna Math in Italia e ha curato gli incontri e l'introduzione dei monaci del Ramakrishna Math, dando l'opportunità a coloro che in Italia fossero interessati, di conoscerne le finalità e a collaborare nelle attività spirituali e pratiche sotto il diretto controllo del Ramakrishna Mission.

Ha fondato l'Associazione Ramana Maharshi, vicina al Ramanasramam di Tiruvannamalai, per dare l'opportunità a coloro che ne fossero interessati di studiare e approfondire l'insegnamento filosofico di Ramana Maharshi e di ricevere informazioni sul  Ramanasramam.

Si è adoperata in passato per tradurre e presentare su questo sito la Rivista "Tattvaloka" pubblicata dal Math di Sringeri, della Rivista "The Mountain Path" pubblicata dal Ramanasramam e della Rivista "Vedanta" pubblicata dal Ramakrishna Mission francese. L'esperienza di traduzione ha portato a fondare e curare il periodico mensile Vedanta che viene inviato gratuitamente per email a tutti coloro che ne fanno richiesta. Il periodico propone articoli inediti sulla metafisica tradizionale, avendo come esempio e ispirazione il periodico Vidya inviato per posta cartacea, e le riviste sopracitate.

Ha fondato e cura il settimanale Quaderno Advaita & Vedanta che viene inviato gratuitamente per email a tutti coloro che ne fanno richiesta. Il periodico propone argomenti tematici nelle parole di grandi maestri, traduzioni e semi riflessivi vari.

Ha fondato e cura la rivista trimestrale La Via della Montagna che viene inviata gratuitamente per email a tutti coloro che ne fanno richiesta. La rivista è dedicata all'insegnamento e alla figura di Ramana Maharshi.

Si adopera per tradurre e pubblicare in Italia, attraverso le Edizioni de "I Pitagorici" create per questo scopo, opere di Istruttori e Maestri spirituali sia dell'Oriente che dell'Occidente.

 

RAMANA MAHARSHI
RICORDI VOL. I
di Autori Vari
A cura di Bodhananda


ADVAITA BODHA DIPIKA
di Karapatra Swami
Presentazione di Raphael
A cura di Bodhananda

 

 
ET IN ARCADIA EGO
ANIMAM RECEPI
di Sigife Auslese
 
Joomla Template - by Joomlage.com